venerdì 8 maggio 2015

PAIN AU CHOCOLAT A LIEVITAZIONE NATURALE

Cari amici, sono immensamente  felice di condividere con tutti voi questa deliziosa ricetta du pain au chocolat a lievitazione naturale! Dopo qualche problemino con il mio Giulio Cesare(alias lievito madre), risolto grazie ai consigli di una carissima amica blogger, Tiziana Bontempi, del bellissimo blog profumo di broccoli. Grazie Tiziana per i tuoi preziosi consigli: adesso il mio Giulio sta bene ed è bello attivo! Così sono riuscita a sperimentare un pò di ricette dal salato al dolce, come questi deliziosi pain au chocolat la cui ricetta è tratta dal libro "Soffice Soffice" della bravissima Morena Roana del blog Menta E Cioccolato. l'ho leggermente modificata sostituendo il lievito di birra con il lievito madre e la farina 00 con la farina di farro. Una ricetta meravigliosa di facile esecuzione, che fa parte del magico mondo dei lievitati! Per me è stata una vera gioia realizzare questi deliziosi pain au chocolat e la mia mente vaga lontano...queste piccole delizie mi ricordano il mio viaggio a Parigi...la ville lumierè, le luci i colori di una città fantastica e molto romantica, dove poter rivivere l'atmosfera di un tempo passato nei piccoli bistrot retrò, deliziandoci con questi piccoli pain di pasta briosche con un goloso ripieno al chocolat...una vera bontà sublime! 
Con affetto, Laura <3



INGREDIENTI PER 16 PEZZI:

250 g. di farina manitoba
250 g. di farina di farro bio
200 ml di latte di soia tiepido
170 g. di lievito madre rinfrescato il giorno prima oppure 15 g. di lievito di birra fresco
1 uovo 
70 g. di zucchero
120 g. di burro fuso freddo
6 g. di sale
1 stecca di vaniglia bourbon
16 quadratini di cioccolato fondente (oppure 16 mini Mars, come nella ricetta originale)




PROCEDIMENTO:

In  una ciotola capiente sciogliere il lievito madre con il latte e lo zucchero.
Nella planetaria versare le farine setacciate e il lievito, incominciare a lavorare e
aggiungere l'uovo leggermente sbattuto.
Unire la vaniglia, il sale e il burro poco per volta, versandolo a filo e lasciandolo assorbire tra un'aggiunta e l'altra.
Lavorare l'impasto fino a quando non si stacca dalle pareti della planetaria, a questo punto il vostro impasto è incordato. Formata una palla, metterla in una ciotola precedentemente unta con olio dal sapore neutro (olio di girasole o mais) e coprirla con una pellicola leggermente bucherellata. Lasciarla lievitare per un'ora nel forno spento con la luce accesa, poi passarla in frigo per tutta la notte.
Il mattino seguente,togliere l'impasto dal frigo e lasciarlo 30 minuti a temperatura ambiente; sulla spianatoia stendere l'impasto in un disco di circa 30 cm di diametro. 



Tagliare 16 spicchi, posizionare i quadratini di cioccolato (o i mini Mars) nel lato corto, piegare le punte verso l'interno e arrotolare formando dei saccottini.


Disponerli sulle placche del forno foderate, coprire con la pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio.





Spennellare con il latte e cospargere di zucchero a velo, quindi infornare in forno statico a 180° per 15 minuti nel ripiano centrale del forno.
Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella.
















Note: 
- Morena consiglia di usare una farina manitoba ad uso non professionale, essendo un impasto molto semplice che incorda in fretta;
- le briosche si possono conservare in freezer;
-il forno deve essere preriscaldato a 180° e la cottura deve essere a forno statico;
-tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente;
- il latte deve essere tiepido.




Con questa ricetta partecipo al contest      "I lievitati de La cucina di Esme",organizzato da Alice per il
4°compleanno del suo bellissimo blog!

29 commenti:

  1. Complimenti Laura, hanno un aspetto perfetto, delizioso e dalla morbidezza inaudita!!!!
    meno male che Giulio Cesare adesso sta bene :-)
    Buon we e a presto <3

    RispondiElimina
  2. Che belli!!! Devono essere morbidissimi!! Un abbraccio, buon fine settimana ^_^

    RispondiElimina
  3. Adoro anch'io i pain au chocolat e se poi li condisci coi ricordi di un viaggio a Parigi diventano irresistibili. Me ne spedisci uno?
    Felice festa della mamma e buon w-e.

    RispondiElimina
  4. Che bello!
    Look perfect and delicious!:)

    RispondiElimina
  5. Bellissimi e golosissimi, complimenti, ce l'hai fatta. Da ora in poi ne farai tantissime cose buone con il lievito madre!

    RispondiElimina
  6. Quando sono stata a Parigi anni fa, mi sono abbuffata di Pain Au chocolat... li adoro!

    RispondiElimina
  7. Ciao Laura, brava, è un pane ben riuscito. Chissà che buono... Si percepisce tutta la tua passione!
    Grazie ancora e sono felice di sapere che Giulio sta bene... Mi sento come la dottoressa Peluche... ;) Digli di non fare scherzi e di restare in buona salute, che vogliamo vedere delle belle lievitazioni ;)
    Complimenti e buon weekend
    A presto e un abbraccio
    Tiziana

    RispondiElimina
  8. Hanno un aspetto a dirpoco meraviglioso!!!!!!! smack

    RispondiElimina
  9. Bravissima Laura, i panini al cioccolato ti sono venuti proprio bene, fantastici! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  10. Complimenti, l'aspetto è favoloso ed io ho un debole per i panini al cioccolato.. ma sai che pensavo proprio stamattina che dovrei farli?? Un bacione :)

    RispondiElimina
  11. grazie tesoro di partecipare al mio contest con queste brioche golosissime!!!
    inserisco subito il link
    bacioni e buon we
    Alice

    RispondiElimina
  12. belle le varianti della ricetta, la farina di farro e il lievito madre al posto di quello di birra. ti sono venuti benissimo questi pain au chocolat, molto soffici e golosi. Bravissima cara!!!!!Buona festa della mamma amica mia!!!Un bacione Sabry

    RispondiElimina
  13. woww...splendidi, soffici e tanto tanto golosi :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  14. un gran bel pane au chocolat sei stata bravissima

    RispondiElimina
  15. Che spettacolo, ti sono venuti benissimo, prendo nota della ricetta, grazie! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. Ciao carissima Laura, rispondo qui al tuo commento.
    Grazie anche a te che mi leggi sempre.
    Avevo scelto di fare il licoli perchè tutti scrivono che è un lievito che si gestisce meglio perchè basta un rinfresco al mese, ma effettivamente non era vero. Ho seguito i consigli di Tiziana e l'ho rinfrescato tutti i giorni ma a parte la prima volta, non l'ho più visto crescere. Sono stata più dietro al lievito madre che a mia figlia, perchè poi cercavo di utilizzare gli scarti dei rinfreschi ugualmente. Poi mi sono stancata. Anche se ho tanto tempo libero perchè faccio i turni, impegna veramente troppo. Non è per me.
    Quando verrò a Milano all'Expo te lo dico sicuramente, mi farebbe immensamente piacere conoscerti.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  17. Ciao Laura, ieri finalmente tra una cosa e l'altra sono riuscita ad impastare questa fantastica ricetta, ho solo apportato una modifica sulla lievitazione altrimenti stamattina non avrei potuto apprezzare :-)
    che dire.......... sono buonissime.......grazie

    RispondiElimina
  18. Il risultato è uno spettacolo...sai che bontà!! ;)
    Buona settimana,Raggio di Sole.

    RispondiElimina
  19. Dolcissima Laura, questi fantastici pain au chocolat mi erano sfuggiti!!! Chissà perchè...! Sono così belli e soffici che penso proprio di doverli imitare! Se mi dici che si può usare il lievito di birra senza sentire quel retrogusto tipico del lievito, allora ci provo! Grazie per il suggerimento, carissima, sei bravissima!
    Un abbraccio forte...
    A presto, Rosa <3<3<3

    RispondiElimina
  20. Cara Rosa, il sapore del lievito non si sente per niente, utilizza la dose indicata nella ricetta che sono 12g, vedrai piaceranno a tutti! Se la realizzi fammi sapere cosa ne pensi! Sono deliziosi, a noi sono piaciuti tantissimo!
    Grazie amica mia per il tuo dolcissimo commento!
    Un caro abbraccio Laura♡♡♡

    RispondiElimina
  21. Che brava Laura, addirittura con LM!! complimenti!!

    Grazie per averla provata!
    Un abbraccio
    Morena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Morena, grazie a te per questa fantastica ricetta, sono felicissima di averla provata, sono una vera bontà sublime! Ti ringrazio per il bellissimo commento e per la visita!
      Un abbraccio e felice settimana!
      Laura♡♡♡

      Elimina
    2. Buon Fine settimana Laura!

      Elimina
    3. Grazie mille, ti auguro uno splendido week end!
      Kiss♡
      Laura♡♡♡

      Elimina
  22. Laura stamattina mi ha fatto venire una voglia!! sia di pain au chocolat sia di andare a Parigi e così sono venuta a vedere!! Sono fantastici!! Brava!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina, allora siamo in due a desiderare di tornare Parigi... L'altro giorno, mi é venuta una voglia di pain au chocolat che non ho resistito...ho messo subito le mani in pasta. Sentire quel fantastico profumo, mi ha ricordato la mia amata Parigi...
      Grazie di cuore per la visita e il bellissimo commento!
      Dolcissima serata!
      Laura💚💛💖

      Elimina
  23. finalmente sono riuscita a passare per leggere questa splendida ricetta. MI hanno fatto venire una voglia incredibile, troppo golosi. Complimenti, un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Giovanna, sono fantastici! Tutte le volte che li preparo finiscono in un attimo!
      Dolcissimo week-end!
      Laura<3<3<3

      Elimina